Nord e sud: due scuole e una sola maestra?

La politica si sta occupando in questi giorni della scuola: fra grembiulini e voti di condotta si sta forse scoprendo l'acqua calda mentre poco si dibatte sul taglio a risorse ed insegnanti. Un dato utilizzato per le polemiche è quello fornito dall'indagine OCSE-PISA che, in tempi non sospetti, abbiamo qui sottolineato come indicatore preoccupante dello stato della scuola italiana nel panorama mondiale.
Infatti il problema è come far risalire alla scuola italiana (nord+centro+sud) la classifica mondiale che ci vede 38^ dopo il Portogallo e prima di Israele; la polemica invece si è basata sulle differenze regionali nord-sud e sulle "colpe" di una differenza che tutti conosciamo ma che nessuno vuole affrontare.
In attesa che prevalgano le analisi serie sulle carenze della scuola e sugli obiettivi che oggi deve perseguire e che questo illumini i decisori e apra un dibattito vero, divertiamoci a vedere cosa ne pensiamo noi di Ciao bambini.
Abbiamo predisposto due sondaggi che vi proponiamo: sulle differenze nord-sud che affiorano dai dati OCSE-PISA e sulla ventilata reintroduzione del maestro unico nella primaria. Partecipate, partecipate.
Post correlati: Questo non è un gioco
I migliori d'Europa

Post più popolari degli ultimi 7 giorni

Tutte le schede didattiche

GEOGRAFIA
ITALIANO
MATEMATICA
STORIA
SCIENZE
ALTRO
Tutte le età


E-BOOK
Classe ISCHEDE DIDATTICHE
Classe IISCHEDE DIDATTICHE
Classe IIISCHEDE DIDATTICHE
Classe IVSCHEDE DIDATTICHE
Classe VSCHEDE DIDATTICHE

I Post più popolari degli ultimi 30 gg

Da orizzontescuola.it

STEM - Giocattoli & didattica