Studio da casa? Gli ebook della maestra mpm

Studio da casa? Gli ebook della maestra mpm
E' bello studiare con i nostri ebook interattivi

Uno e centomila

Non deve succedere. Non può morire così un ragazzo a scuola. A Rivoli il crollo di un soffitto ha avuto l'esito più tragico per un liceale piemontese.
Ma in un anno è superiore a centomila il numero degli incidenti nelle scuole: secondo dati INAIL sono 90.478 gli studenti che, nel corso del 2007, hanno riportato ferite e contusioni in incidenti avvenuti nelle aule scolastiche e sono 12.912 gli operatori della scuola rimasti coinvolti negli stessi episodi.
Chi vive nella scuola conosce il problema e da sempre combatte per affrontarlo.
Un comunicato stampa di Cittadinanzattiva del 30 ottobre 2008 già segnalava come il decreto Gelmini tagliava i fondi per la sicurezza degli edifici,
In una lettera al Ministro Gelmini del 17 novembre 2008 il Gruppo di lavoro per la Convenzione sui diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza sottolineava come "In ordine al tema dell’edilizia scolastica ... la legge di conversione (del Decreto Gelmini- art. 7bis) prevede che al piano straordinario per la messa in sicurezza degli edifici scolastici ... è destinato un importo non inferiore al 5% delle risorse stanziate per il programma delle infrastrutture strategiche, in cui il piano stesso è ricompreso, mentre, dalla legge 289/2002 era previsto un importo non inferiore al 10%...... L’aver previsto l’immediata messa in sicurezza di almeno cento edifici scolastici con particolari criticità sotto il profilo della sicurezza sismica è sicuramente un impegno importante, ma in considerazione del fatto che in 6 anni solo 1.600 sono stati gli edifici messi in sicurezza sui 14.700 situati in zone sismiche, sarebbe auspicabile il ripristino delle risorse decurtate con l’articolo 7bis, nonché una previsione di un piano per la messa in sicurezza pluriennale."
Parole serie e competenti, dette prima della tragedia, che vengono dalla scuola e che hanno solo il torto di non essere urlate. Ma si vuol capire che stiamo tagliando nel posto e nel modo più sbagliato?
Cittadinanzattiva da anni denuncia l’insicurezza delle nostre scuole nei suoi Rapporti annuali (scaricabili dal sito http://www.cittadinanzattiva.it/) e per il sesto anno promuove la Giornata nazionale della sicurezza scolastica, che si terrà il 25 novembre in diecimila scuole. Meno una, chiusa per lutto.

Post più popolari degli ultimi 7 giorni

Tutte le schede didattiche

GEOGRAFIA
ITALIANO
MATEMATICA
STORIA
SCIENZE
ALTRO
Tutte le età


E-BOOK
Classe ISCHEDE DIDATTICHE
Classe IISCHEDE DIDATTICHE
Classe IIISCHEDE DIDATTICHE
Classe IVSCHEDE DIDATTICHE
Classe VSCHEDE DIDATTICHE

I Post più popolari degli ultimi 30 gg

Da orizzontescuola.it

STEM - Giocattoli & didattica