ISCRIVITI a Ciao Bambini. Gratis un post al giorno

Inserisci email, controlla la posta e clicca sul link ricevuto:

Gli ebook della maestra mpm

Gli ebook della maestra mpm
E' diverso studiare con i nostri ebook didattici: provate!

Visualizzazione post con etichetta racconti per bambini. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta racconti per bambini. Mostra tutti i post

Fiabe a quadretti: Pinocchio 7^ e ultimo episodio

Ascolta l'audiolibro degli ultimi sei capitoli tratti da LiberLiber.it, prezioso sito dove trovate una ricca Audioteca da scaricare gratis.

  • Capitolo trentaduesimo - A Pinocchio gli vengono gli orecchi di ciuco e poi diventa un ciuchino vero e comincia a ragliare.
  • Capitolo trentatreesimo - Diventato un ciuchino vero è portato a vendere e lo compra il direttore di una compagnia di pagliacci per insegnarli a ballare e a saltare i cerchi. Ma una sera azzopisce e allora lo ricompra un altro per far con la sua pelle un tamburo.
  • Capitolo trentaquattresimo - Pinocchio gettato in mare è mangiato dai pesci e ritorna ad essere un burattino come prima ma mentre nuota per salvarsi è ingoiato dal terribile pescecane.
  • Capitolo trentacinquesimo - Pinocchio ritrova in corpo al pescecane ... Chi ritrova? Leggete questo capitolo e lo saprete.
  • Capitolo trentaseiesimo - Finalmente Pinocchio cessa d'essere un burattino e diventa un ragazzo.

Fiabe a quadretti: Pinocchio 6^ episodio

Ascolta l'audiolibro di altri sei capitoli tratti da LiberLiber.it, prezioso sito dove trovate una ricca Audioteca da scaricare gratis.
  • Capitolo ventisettesimo - Gran combattimento fra Pinocchio e i suoi compagni. Uno dei quali essendo rimasto ferito, Pinocchio viene arrestato dai Carabinieri.
  • Capitolo ventottesimo - Pinocchio corre pericolo di essere fritto in padella come un pesce.
  • Capitolo ventinovesimo - Ritorno a casa della Fata la quale gli promette che il giorno dopo non sarà più un burattino ma diventerà un ragazzo. Gran colazione di caffè e latte per festeggiare questo grande avvenimento.
  • Capitolo trentesimo - Pinocchio invece di diventare un ragazzo, parte di nascosto con il suo amico Lucignolo per il Paese dei Balocchi.
  • Capitolo trentunesimo - Dopo cinque mesi di cuccagna Pinocchio, con sua grande maraviglia, sente spuntarsi un bel paio d'orecchie asinine e diventa un ciuchino con la coda e tutto.

Fiabe a quadretti: Pinocchio 5^ episodio

Ascolta l'audiolibro di altri sei capitoli tratto da LiberLiber.it, prezioso sito dove trovate una ricca Audioteca da scaricare gratis.
  • Capitolo ventiduesimo - Pinocchio scopre i ladri e in ricompensa di esser stato fedele vien posto in libertà.
  • Capitolo ventitreesimo - Pinocchio piange la morte della bella bambina dai capelli turchini poi trova un colombo che lo porta sulla riva del mare e lì si getta nell'acqua per andare in aiuto del suo babbo Geppetto.
  • Capitolo ventiquattresimo - Pinocchio arriva all'isola delle api industriose e ritrova la Fata.
  • Capitolo venticinquesimo - Pinocchio promette alla Fata di essere buono e di studiare perchè è stufo di fare il burattino e vuol diventare un bravo ragazzo.
  • Capitolo ventiseiesimo - Pinocchio va coi suoi compagni di scuola in riva al mare per vedere il terribile pescecane.

Fiabe a quadretti: Pinocchio 4^ episodio

Ascolta l'audiolibro di altri sei capitoli tratto da LiberLiber.it, prezioso sito dove trovate una ricca Audioteca da scaricare gratis.


  • Capitolo sedicesimo - La bella bambina dai capelli turchini fa raccogliere il burattino. Lo mette a letto e chiama tre medici per sapere se sia vivo o morto.

  • Capitolo diciassettesimo - Pinocchio mangia lo zucchero ma non vuol purgarsi però quando vede i becchini che vengono a portarlo via, allora si purga. Poi dice una bugia e per castigo gli cresce il naso.
  •  
  • Capitolo diciottesimo - Pinocchio ritrova la volpe e il gatto e va con loro a seminare le quattro monete nel campo dei miracoli.

  • Capitolo diciannovesimo - Pinocchio è derubato delle sue monete d'oro e per castigo si busca quattro mesi di prigione.

  • Capitolo ventesimo - Liberato dalla prigione si avvia per tornare a casa della fata. Ma lungo la strada incontra un serpente orribile e poi rimane preso alla tagliola.
  • Capitolo ventunesimo - Pinocchio è preso da un contadino il quale lo costringe a far da can da guardia.

Fiabe a quadretti: Pinocchio 3^ episodio

Ascolta l'audiolibro di altri sei capitoli tratto da LiberLiber.it, prezioso sito dove trovate una ricca Audioteca da scaricare gratis.
  • Capitolo decimo - I burattini riconoscono il loro fratello Pinocchio e gli fanno una grandissima festa ma sul più bello esce fuori il burattinaio Mangiafoco e Pinocchio corre il pericolo di fare una brutta fine.
  • Capitolo undicesimo - Mangiafoco starnutisce e perdona a Pinocchio il quale poi difende dalla morte il suo amico Arlecchino.
  • Capitolo dodicesimo - Il burattinaio Mangiafoco regala cinque monete d'oro a Pinocchio perchè le porti al suo babbo Geppetto. E Pinocchio invece, si lascia abbindolare dalla volpe e dal gatto e se ne va con loro.

Fiabe a quadretti: Pinocchio 2^ episodio

Gli episodi della fiaba disegnati sui quadretti.Scarica la scheda in pdf
Ascolta l'audiolibro di altri sei capitoli tratto da LiberLiber.it, prezioso sito dove trovate una ricca Audioteca da scaricare gratis.
  • Capitolo quarto - La storia di Pinocchio col grillo parlante dove si vede come i ragazzi cattivi hanno a noia di sentirsi correggere da chi ne sa più di loro.
  • Capitolo quinto - Pinocchio ha fame e cerca un uovo per farsi una frittata ma sul più bello la frittata gli vola via dalla finestra.
  • Capitolo sesto - Pinocchio si addormenta coi piedi sul caldano e la mattina dopo si sveglia con i piedi tutti bruciati.
  • Capitolo settimo - Geppetto torna a casa e da' al burattino la colazione che il pover'uomo aveva portata con se.
  • Capitolo ottavo - Geppetto rifà i piedi a Pinocchio e vende la propria casacca per comprargli l'abbecedario.
  • Capitolo nono - Pinocchio vende l'abbecedario per andare a vedere il teatrino dei burattini.

    e poi ricrea un episodio sulla scheda, disegnando gli sfondi come ti piace di più.

Fiabe a quadretti: Pinocchio 1^ episodio

Gli episodi della fiaba disegnati sui quadretti.
Primo episodio:
le monellerie di un burattino.Scarica la scheda in pdf
Ascolta l'audiolibro dei primi tre capitoli tratto da LiberLiber.it, prezioso sito dove trovate una ricca Audioteca da scaricare gratis.


  • Capitolo primo - Come andò che Maestro Ciliegia, falegname, trovò un pezzo di legno che piangeva e rideva come un bambino
  • Capitolo secondo - Maestro Ciliegia regala il pezzo di legno al suo amico Geppetto il quale lo prende per fabbricarsi un burattino maraviglioso che sappia ballare, tirar di scherma e fare i salti mortali
  • Capitolo terzo - Geppetto, tornato a casa, comincia subito a fabbricarsi il burattino e gli mette il nome di Pinocchio. Prime monellerie del burattino
e poi ricrea l'episodio sulla scheda disegnando gli sfondi come ti piace di più.
Questa è la Scheda didattica per la verifica di comprensione e produzione del testo:
pinocchio1_comprensione.pdf

La leggenda del panettone ed altri racconti

leggenda_panettone.pdf scheda di lettura per le classi 1^, 2^ e 3^
leggenda_panettone_sequenze.pdf (scheda di comprensione: 6 sequenze da riordinare)
natale_polo_nord.pdf (scheda di lettura e comprensione del testo per le classi 4^ e 5^)
dono_di_natale.pdf (scheda di lettura per le classi 2^ e 3^)
leggenda_di_natale.pdf
(scheda di lettura per le classi 1^ e 2^)
ed ancora:

cantico di Natale di Charles Dickens (racconto in 5 capitoli)

il Natale del gatto Sissi

ed inoltre:
calorie e valori nurizionali del panettone
la ricetta tradizionale


 Ebook di riferimento: Pixel Art  di Natale

Ascoltare e comprendere un testo narrativo 2

Una seconda scheda didattica per verificare la capacità di comprendere e ricordare i contenuti essenziali di un testo ascoltato.
Anche in questo caso le risposte sono a scelta multipla:
al_supermercato.pdf
supermercato_comprensione.pdf

Filastrocca di Halloween

Ho ricevuto e con molto piacere pubblico questa filastrocca di Halloween che mi è stata inviata da Simona Maiozzi
E’ una notte scura scura
di fantasmi e pipistrelli,
una notte di paura
da far torcere i budelli.
E’ una notte di terrore
che risveglia ogni vampiro,
una notte di rumore
da far togliere il respiro.
Ma chi avanza da lontano
con in mano il suo cestino?
E’ una mummia, un brutto nano,
è una strega o un assassino?
Ma guardate: son bambini!
Sono mostri mascherati:
chiedono dolci e pasticcini
ai vicini un po’ allarmati.
Van bussando ad ogni porta
e ridendo a crepapelle
fan scherzetti di ogni sorta
per avere caramelle.
Halloween, festa pagana
è però una buona cura:
i timori li allontana
e fa scappare la paura!


Simona Maiozzi è un' insegnante di scuola dell'infanzia di Roma che svolge attività di Lettrice Espressiva Professionista.
E' curatrice del sito lettura che avventura, ricco di risorse gratuite: fiabe e storie , poesie e filastrocche scritte dall'autrice

L'isola del tesoro

Abbiamo letto in questi giorni alcune pagine tratte da "L' isola del tesoro" di R.L. Stevenson.
Ascolta la lettura dell' intero romanzo
Stampa e colora i disegni dei pirati

Children's storybooks on line

Per consolidare ed arricchire la conoscenza della lingua inglese ecco delle simpatiche storie illustrate da leggere on line.
Per leggere le storie clicca sull'immagine


L'erba voglio che non cresce nemmeno nel giardino del re (II parte)

I giardinieri non ottenevano nessun risultato e l'erba stava cominciando a seccarsi. Il re si disperava sempre di piu' ma non sapeva che fare.
Un giorno arrivo' a palazzo uno strano personaggio con un cappello alto alto che disse al re:
"Io sono il mago Babalu' e so come far crescere l'erba che fa il fiorellini gialli."
"
Voglio saperlo! Voglio saperlo!" grido' subito il re.
Il mago sorrise:
"Non so se vostra maesta' ne sara' capace. Bisogna chiedere all'erba di crescere sempre per favore e non bisogna mai dire '
voglio' in sua presenza, ne' all'erba, ne' a nessun altro. Non appena l'erba sente 'voglio', smette di crescere, anche se sta nei giardini del re."
Il re dapprima si arrabbio' moltissimo; penso':
"A sentire questo insolente non dovrei dire '
voglio'. Io che sono il re! Che sono diventato re a fare, se non posso nemmeno dire 'voglio' in presenza di un erba. E poi l'erba sta proprio sotto le mie finestre: non potrei mai piu' dire 'voglio' a nessuno. No, non ne sarei capace!".
Il re stava quasi per comandare: "Guardie,
voglio che prendete il mago Babalu' e gli tagliate la testa! Voglio che impari che non si parla cosi' ad un re.", quando si rese conto che, se faceva cosi', non avrebbe mai piu' visto quei bei fiorellini gialli: gli venne quasi da piangere. Cerco' di calmarsi e disse:
"Mago Babalu', ti ringrazio moltissimo dei tuoi consigli, mi sei stato davvero utilissimo. Se quello che hai detto e' vero,
voglio, anzi desidero che tu sia nominato principe; ma sta attento: se mi hai mentito ti taglio subito la testa!".
Finite le udienze il re usci' di corsa ed ando' subito nel giardino dall'erba e le disse:
"Erba, erbuccia mia, vuoi fare per favore quei fiorellini gialli che a me piacciono tanto? Ti innaffiero' quando vuoi e ti portero' i migliori concimi."
Il re ebbe l'impressione che l'erba annuisse.

L'erba voglio che non cresce nemmeno nel giardino del re (I parte)

C'era una volta un re che diceva sempre voglio, voglio e non diceva mai per favore. Un giorno mentre passeggiava nel bosco incontro' un'erba che aveva dei fiorellini gialli tanto carini.
Quei fiorellini gialli piacquero moltissimo al re, che penso':

"Quest'erba fa dei fiori molto piu' belli di quelli del mio giardino. Non e' giusto che sia qui nel bosco."
Il re comando' subito al suo seguito:
"Voglio che quell'erba sia portata nel giardino reale e messa sotto la mia finestra, perche' voglio vedere i fiorellini gialli la mattina quando mi sveglio. Voglio che il real giardiniere venga immediatamente qui a prendere l'erba e la trapianti subito nella reggia."
E cosi' fu. Ma le cose non andarono come il re voleva: nel trasporto dal bosco ai giardini reali i fiorellini gialli si staccarono dall'erba ed anche quando l'erba fu trapiantata i fiorellini gialli non crescevano.
Tutte le mattine il re, quando si svegliava, apriva la finestra e guardava se l'erba aveva fatto i fiorellini gialli, ma non si vedevano neppure i boccioli. Il re si metteva a strillare:
" Voglio i fiorellini gialli, che mi piacciono tanto! Voglio i fiorellini gialli, che mi piacciono tanto! Voglio che il giardiniere venga qui immediatamente!
Voglio che l'erba sia innaffiata tutti i giorni, anzi due volte al giorno, voglio che gli sia messo il miglior concime, voglio i fiorellini gialli"

Il povero giardiniere faceva di tutto, ma i fiorellini gialli non crescevano.
Il re disperato fece un bando in cui si diceva che chi sarebbe stato capace di far crescere i fiorellini gialli, sarebbe stato nominato principe.
Vennero giardinieri da tutte le parti del mondo. Il re li portava nel giardino e gli diceva:
" Voglio che quell'erba faccia i fiorellini gialli: mi piacciono tanto! Fate di tutto per farli crescere! Se ci riuscite diverrete un principe."

La formica Paolina si ammala


E' una rielaborazione della storia della cicala e della formica. Si intitola "La formica Paolina si ammala", ed è stata creata dai bambini del reparto di Oncoematologia Pediatrica del Policlinico di Modena.

Post più popolari degli ultimi 7 giorni

Tutte le schede didattiche

GEOGRAFIA
ITALIANO
MATEMATICA
STORIA
SCIENZE
ALTRO
Tutte le età


E-BOOK
Classe ISCHEDE DIDATTICHE
Classe IISCHEDE DIDATTICHE
Classe IIISCHEDE DIDATTICHE
Classe IVSCHEDE DIDATTICHE
Classe VSCHEDE DIDATTICHE

I Post più popolari degli ultimi 30 gg

Da orizzontescuola.it

STEM - Giocattoli & didattica