Poeti veri con Gianni Rodari

Per i bambini della scuola primaria proponiamo la lettura e l'ascolto di alcuni testi di Gianni Rodari uniti ad un percorso didattico che stimola la creazione di filastrocche e limerik.a inventare i numeri di G. Rodarirodari legge rodari ascolta la voce dell'autore

cos'è un limerik

Le piante spontanee dei nostri prati



In collaborazione con Antonella Del Bianco dell' Associazione Culturale Bisiaca i bambini della 2^A hanno realizzato questi bei disegni che rappresentano alcune delle piante che crescono spontanee nei nostri prati.

Prove INVALSI Valutiamo i valutatori

Anche quest'anno si sono concluse le prove INVALSI e vogliamo ringraziarvi per i commenti che hanno animato il dibattito sul tema.
E' complesso trattare organicamente i temi della scuola nello spazio di un blog e per questo spesso scegliamo di andare per flash e sintesi estreme anche a costo di apparire superficiali. Il sondaggio finale che vi stiamo proponendo serve a "valutare i valutatori" e suddivide le prove formulate bene da quelle formulate male ed i risultati non sono proprio lusinghieri. Il sondaggio è chiaramente una provocazione che sottende però un obiettivo vero emerso dai vostri commenti: migliorare gli strumenti della valutazione che non viene rifiutata come tale ma come viene proposta. La maestra Renata ci segnala che questo
è un problema anche nel mondo aglosassone, da tempo abituato ai test.
Un secondo punto cruciale sembra essere quello della interazione con le scuole; nel suo commento al nostro post del 9 maggio, France spiega bene la genesi del progetto Invalsi e che questo "... si presenta piuttosto ambizioso, oltre che restituire i dati grezzi alle scuole, si prefigge di restituire i dati "depurati dagli elementi di contesto" cioè da tutte quelle variabili che influenzano l'apprendimento degli studenti, per cercare di quantificare il "valore aggiunto della scuola"(perchè nell'apprendimento dei nostri alunni l'80% circa dipende da fattori extrascolastici e solo il 20% è legato alla scuola!!!!)". A parte le percentuali, è la carenza di partecipazione della scuole alla parte iniziale (formulazione dei test) e finale (giudizio di contesto) che fa arrabbiare un po' tutti.
Insomma questo benedetto INVALSI ha ancora ampi margini di miglioramento. Se solo studiasse un po' di più ...


Cerchi, quadrati, triangoli e rettangoli La vita è piena di forme geometriche

Schede didattiche per i bambini della scuola dell'infanzia per imparare a riconoscere le forme geometriche, esercitando anche l'osservazione e l'attenzione.
unisci i triangoli e i rettangoli che portano l'agricoltore dai maialini
collega cerchi e quadrati conduci l'anatra allo stagno
aiuta l'uccellino a volare fino al nido unendo tutti gli ovali
quanti triangoli riesci a trovare?
collega ogni oggetto alla forma corretta
a quale forma puoi collegare oggetto?
collega ogni oggetto alla sua forma


post correlati:
preschool: le forme geometriche con il pregrafismo
tangram per i piccoli: logica e forme geometriche

Conoscere ed usare tecniche narrative

Da latecadidattica alcune schede di italiano per la cl. 5^ finalizzate all'analisi di testi narrativi e al riconoscimento di particolari tecniche usate dall'autore: il monologo interiore, il flash forward e l'alternanza di procedimenti.
un incontro preoccupante
nell'attesa
il commissario e la bambina
post correlati:
il flashback - comprensione e produzione del testo

Arricchiamo la frase minima = soggetto + predicato + espansioni

Per i bambini delle cl. 2^ e 3^ alcune schede didattiche di italiano per esercitarsi sulla frase minima e sul suo arricchimento attraverso le espansioni.la frase minima da maestrasabryfrase minima - eserciziarricchire la frase minimaespandere la frase minima

vedi anche i nostri ebook di grammatica

Post più popolari degli ultimi 7 giorni

Tutte le schede didattiche